Bitcoin rompe la resistenza nel weekend del 5% sale a 11.500 dollari

L’asset digitale leader mondiale ha alimentato una rinascita del mercato dei criptografi nel corso del fine settimana, quando Bitcoin ha rotto la resistenza di sei settimane fino a raggiungere i primi 11.000 dollari.

I mercati degli asset cripto sono prevalentemente verdi durante la sessione di trading asiatica del lunedì mattina dopo un fine settimana rialzista per Bitcoin e i suoi fratelli.

Bitcoin rompe la resistenza

Bitcoin si era consolidata in un canale a distanza per la maggior parte del mese scorso, ma alla fine è riuscita a raggiungere un picco nel fine settimana, raggiungendo un picco di poco meno di 11.500 dollari il sabato, secondo Tradingview.com.

A differenza dei casi precedenti, non c’è stato un dumping immediato in quanto l’attività ha guadagnato rafforzando il sentimento rialzista del mercato. Bitcoin Evolution ha ora postato cinque candele verdi al giorno di fila, portandolo al suo prezzo più alto dal 2 settembre.

Il trader e analista ‚CryptoHamster‘ ha consigliato cautela, tuttavia, poiché si è formato un altro vuoto sui mercati dei futures CME che devono essere colmati alla scadenza.

Bitcoin ha ancora bisogno di rompere la resistenza al suo massimo del 2020, che attualmente è di 12.400 dollari prima che possa verificarsi un ulteriore momento rialzista.

L’analista ‚Mr Anderson‘ ha osservato un pivot settimanale RSI che è estremamente comune con le mosse ‚ultra-bullish‘ di Bitcoin e ha predetto che una chiusura di gamba oltre i 70 indica un picco di prezzo di $16k.

Il trader ‚Crypto Leo‘ ha risposto che l’RSI è un indicatore popolare per la direzione del mercato a lungo termine.

„Sì, sto cercando di spiegarlo da settimane. La metà di twitter non capisce come viene usato l’RSI. Intendo dire che è il primo oscillatore che impariamo come trader. Vai sopra la zona rossa e lei volerà“.

Oltre al segnale rialzista RSI, Bitcoin sta anche facendo trading ben al di sopra della media mobile di 50 settimane e ha appena postato un’altra solida chiusura settimanale a candela superiore ai suoi quattro precedenti.

Altrove sui mercati cripto

La mossa ha aggiunto circa 10 miliardi di dollari, o il 2,6%, alla capitalizzazione totale del mercato criptato, portandola al suo livello più alto dall’inizio di settembre.

L’Ethereum ha ottenuto un passaggio nel fine settimana che lo ha riportato a 375 dollari, mentre l’XRP è riuscito a raggiungere 0,258 dollari prima di un piccolo ritiro nelle ultime ore. Binance Coin e Chainlink si sono comportati molto bene nelle ultime 24 ore con un guadagno rispettivamente del 3 e del 4%.

Anche Monero sta avendo un rimbalzo molto forte con una pompa dell’11% nel giorno in cui chiude a 130 dollari, mentre Cosmos come ha fatto un guadagno altrettanto impressionante. Il protocollo di avvolgimento Bitcoin RenBTC ha fatto i migliori guadagni nei primi cento con la sua pedina REN che è aumentata del 25% rispetto alla stessa ora di ieri.